Non categorizzato Archivi - NASTASI | import export mandorle

r1-1280x1045.jpg

Ingredienti

  • 20 foglie di basilico
  • mezzo spicchio di aglio (facoltativo solo se lo gradite io non l’ho messo)
  • 40 gr di mandorle sgusciate
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio d’oliva q.b
  • un pizzico di sale

Preparazione

Lavate bene ed asciugare le foglie di basilico private del rametto. Unite tutti insieme gli ingredienti nel  frullatore e aggiungere poco alla volta l’olio. Frullando ci si rende conto della consistenza del pesto e della necessità di aggiungere altro olio in base ai propri gusti.

Una volta ottenuta una crema vellutata, assaggiate il pesto e se lo ritenete necessario aggiungete un pizzico di sale. Potete modulare gli ingredienti come meglio preferite in base ai vostri gusti aumentando il basilico o le mandorle o il formaggio.

Buon appetito!


r3-1280x1045.jpg

Ingredienti:

  • 400 gr di mandorle NASTASI pelate
  • 250 gr di zucchero
  • un cucchiaio di miele d’arancio (o miele millefiori)
  • 50 gr di cubetti di scorza di arancia
  • un limone

Prendi le mandorle pelate e tostale, lasciale intiepidire e, nel frattempo, metti a scaldare a fiamma bassa un tegame con il fondo spesso. Aggiungi lo zucchero e senza mescolare, attendi che si sia sciolto del tutto. Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto e sarà diventato caramello, aggiungete le mandorle Nastasi.

Successivamente, aggiungete al composto, un cucchiaio colmo di miele d’arancio ed amalgamate il tutto finché il composto è ancora caldo. Alzate la fiamma e mescolate continuamente con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Anche se inizialmente il composto vi sembrerà troppo compatto, si scioglierà nuovamente.

Non appena comincerete a mescolare il composto senza troppa difficoltà, spegnete il fuoco e aggiungete i cubetti di scorza di arancia ed amalgamateli. Versate il composto su un piano di marmo oleato o in alternativa su una leccarda rivestita con della carta forno leggermente oleata e distribuite lo zucchero in modo uniforme.

Quando il torrone si sarà intiepidito, bastano due minuti, potete procedere a tagliarlo in piccoli pezzi della stessa forma. Non fatelo raffreddare troppo perché altrimenti correte il rischio che lo zucchero si solidifichi rendendo il taglio difficile e faticoso.


r2-1280x1045.jpg

Ingredienti

  • buccia di un mandarino
  • buccia di limone
  • buccia di arancia
  • 100 g di mandorle pelate Nastasi
  • 2 albumi
  • 60 g di zucchero
  • succo di limone, un cucchiaino circa

Per preparare gli amaretti agrumi e mandorle inizia pelando i vari agrumi con un pelapatate, successivamente tritale molto finemente ed aggiungi dello zucchero. Adesso è il turno delle mandorle Nastasi: tritale finemente. Comincia a lavorare gli albumi delle uova insieme ad un pizzico di sale finché non diventeranno spumosi.

A questo punto, versa tutti gli ingredienti: mandorle, zucchero e bucce in una ciotola, aggiungi insieme all’albume un po’ alla volta per evitare che l’impasto perda la consistenza spumosa. Prepara quindi con le mani delle piccole porzioni di composto per formare dei tondi e ripassali nello zucchero semolato.

Completato questo passaggio, sistema gli amaretti agli agrumi e mandorle su una leccarda ricoperta da carta forno e aggiungi una mandorla intera sopra il composto. Infine, inforna gli amaretti per 15 minuti a 180° con il forno ventilato. Sforna e lascia raffreddare.

Ecco, i vostri amaretti agli agrumi e mandorle Nastasi sono pronti!


Dove Siamo

Corso
Gaetano D'Agata, 18
96012 Avola (SR)

Contrada Chiusa di Carlo
S.S. 115 km 4
96012 Avola (SR)

Contattaci

+39 0931 564832

+39 0931 564535

lorenzo.nastasisrl@gmail.com

Privacy Policy Cookie Policy